U.s. Braccagni: la pagina sportiva

Nuovo allenatore e nuove prospettive per l’U.S. Braccagni

LA PAGINA SPORTIVA

di Andrea Vellutini

Svolta e transizione sono le scelte dei dirigenti e dei tecnici dell’U.S. Braccagni per il campionato 2007/2008.

Svolta, perché l’addio di Adriano Meacci, l’allenatore della promozione in !’ categoria e di tre lusinghieri campionati che hanno visto l’undici locale posizionarsi nei posti alti della classifica, alla giusta ricerca di nuovi stimoli e successi nelle categorie superiori, e di alcuni giocatori, in primis Gabriele Sonnini, protagonisti sul terreno di gioco delle eccellenti prestazioni, hanno indotto il presidente Menghini e il suo staff a rafforzare i settori giovanili per costruire su essi l’ossatura futura della squadra.

Transizione, in quanto l’innesto dei giovani, che ogni domenica passano dalla squadra Juniores alla maggiore, non sempre offre quella continuità nelle prestazioni e nei risultati, che solo l’esperienza e la giusta convinzione garantiscono.

Questo spiega l’andamento non lineare dei giallo-verdi in questa prima parte del campionato che ha visto l’undici di Fabio Ercoli disputare convincenti gare, sia sotto il profilo tecnico che di gioco, e autentici passaggi a vuoto; andamento che si sintetizza, anche se è da recriminare su qualche risultato non positivo, in cinque vittorie, tre paraggi, cinque sconfitte, sedici reti realizzate ed altrettante subite. Si ritiene, però, opportuna e lungimirante la strada del rinnovamento intrapresa, e già in questo campionato potranno vedersi gli effetti, alla sola condizione, da parte dei tifosi locali, di saper pazientare e, da parte dei tecnici, oltrechè perseverare, anche , talora, osare maggiormente nell’utilizzare gli Juniores.

Archiviato in: LO SPORT

Tag:

RSSNumero commenti (24)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Fidanzi ha detto:

    Braccagni – Castiglionese 0 – 1
    Partita “calda” con un campo ai limiti della praticabilità.
    Il Braccagni non riesce a fermare la marcia dei rossoblu. che da quando c’è Tosini al timone hanno una marcia in più.

  2. Fidanzi ha detto:

    10 febbraio 2008 fonteblanda – braccagni 2 – 1
    Il fonteblanda si porta in vantaggio 2 a 0 e solo nel finale il braccagni accorcia le distanze. Proprio nella parte finale della gara si accendono gli animi per un fallo del numero 10 del fonteblanda servidei. Domenica arriva il manciano: urge invertire la tendenza per non scivolare nelle parti basse della classifica, anche se il cliente che si presenta doemnica non è dei più abbordabili.
    Infatti oggi il manciano, pur essendo stato fermato 1 a 1 in casa con l’orbetello, ha disputato una buona gara.

    Brutte notizie anche dalla massetana del nostro amico adriano meacci: nel girone di andata proprio contro il ponsacco la formazione metallifera toccò il suo apice positivo, ora naviga davvero in brutte acque, e neanche l’inserimento del braccagnino fabrizio sonnini nella società ha risollevato le sorti.

  3. Fidanzi ha detto:

    17 febbraio 2008
    Braccagni – Manciano 1 – 1
    Buon punto del Braccagni che ferma sul pareggio il forte Manciano. Alla fine ci poteva stare la vittoria dei gialloverdi, andati in vantaggio con Ciolli e recuperati solo sul finale dal bomber del Manciano Cornacchia.
    Con la vittoria del Quercegrossa sulla Castiglionese, probabilmente questo anno la vittoria andrà ad una senese.

    Torna alla vittoria la Massetana di Adriano Meacci.

  4. Fidanzi ha detto:

    24 febbraio 2008 Gracciano – Braccagni 3 – 1
    Partita senza storie con il Gracciano nettamente dominatore che si porta sul 3 a 0. Poi Angelini accorcia le distanze per il Braccagni.
    Anche alla luce dei risultati odierni, si confermano tra le favorite le senesi (Quercegrossa e Gracciano) mentre perdono terreno Manciano e Catstiglionese.

  5. redazione ha detto:

    2 marzo 2008 Braccagni – La Sorba 1- 0
    Tre punti preziosi per il Braccagni, che consentono di guardare al proseguo del campionato in maniera serena.
    Il match clou Quercegrossa Manciano è finito 1 a 1, con il Quercegrossa in svantaggio ed in inferiorità numerica che riesce ad acciuffare il pari nel finale. Ne approffita il Gracciano che va a vincere ad Alberese e lo appaia al primo posto in clasifica. Netta vittoria dell’Orbetello sul Castellina con reti di Manetti, Caruso e Persiano.
    Il proibitivo impegno al Poggio della Massetana con il Pietrasanta si conclude con la vittoria di misura degli ospiti.

  6. Fidanzi ha detto:

    9 marzo 2008 sovicille – braccagni 0 – 1
    Vittoria in trasferta del Braccagni che si porta in una posizione comoda di classifica. La partita clou Gracciano – Quercegrossa si conclude con un combattuto pareggio 2 a 2; probabilmente toccherà ad una di queste due formazioni salire di categoria, anche perchè le grossetane vanno al rallentatore: il manciano perde addirittura in casa da un casotto pescatori rigenerato dalla cura cavaglioni (0 a 1) e la castiglionese pareggia con l’alberese (0 a 0). Male l’orbetello che, dopo l’illusione con il castellina e la buona prova di donoratico, rimedia tre schiaffi da La Sorba (pur non giocando male).
    La massetana di meacci nel finale riesce a riequilibrare le sorti dell’incontro con il quarrata (1 a 1).

    (commento fatto alle ore 17,10)

  7. Fidanzi ha detto:

    16 marzo 2008 Casotto Pescatori – Braccagni 1 – 1
    Partita insidiosa per il Braccagni contro un rigenerato Casotto; finisce uno a uno ed il pareggio soddisfa tutti.
    Questa giornata conferma la fuga delle senesi con il Gracciano in testa alla classifica; il Manciano continua a perdere colpi mentre a Scansano la partita con la Castiglionese non si è giocata ancora una volta per nebbia. Il Fonteblanda sta uscendo dalla zona critica della classifica, mentre ci sono dentro sempre di più l’Alberese (oggi sconfitta in casa) ed il Castel del Piano, sconfitto ad Orbetello per 1 a 0 (gol di Manetti) al termine di una partita poco ricca di emozioni. Prossimo incontro Braccagni – Orbetello.

  8. Fidanzi ha detto:

    Prossimo avversario: l’Orbetello.
    Il 30 marzo 2008 sarà di scena a Bracacgni l’Uso Orbetello.
    Per la formazione lagunare, da alcuni anni nelle mani del presidente Parlanti e del ds Dragoni, ogni anno si creano delle aspettative per il salto di categoria, a cui ovviamente una piazza come Orbetello ambisce, che poi puntualmente svaniscono in questa fase del campionato. In particolare questo anno è il centenario della fondazione e quindi in riva alla laguna c’era di festeggiarlo nel migliore dei modi.
    Tra l’altro, cosa strana per una piazza come Orbetello, questo anno si erano create le giuste condizioni, con una stretta sintonia tra squadra, dirigenza e tifosi; un ritrovato entusiasmo che ha addirittura portato alla formazione di un gruppo di tifo organizzato, “La Brigata”, il cui arrivo è annunciato anche a Braccagni.
    Per la verità, dubbi sull’allestimento della squadra erano già stati avanzati da alcuni “addetti ai lavori”, in quanto giudicata troppo “leggerina” in avanti: Pira, Negrini, Servidei (poi perso per strada), giocatori dall’indubbio talento ma giudicati non di “peso”.
    Sta di fatto che comunque è pur sempre una formazione temibile, con molti giovani in evidenza, e che, tramontati i sogni di gloria, intende comunque affermare la propria leadership tra le formazioni grossetane.
    Siamo sicuri che ci aspetta un bell’incontro.

  9. Fidanzi ha detto:

    30 marzo 2008
    Braccagni – Orbetello 0 – 2
    Partita non entusiasmante giocata tra due squadre di centro classifica in una giornata afosa. Vince l’Orbetello per due a zero. I gol nel II’ tempo: atterramento di Pira e calcio di rigore dubbio (per non dire inesistente) che trasforma lo stesso Pira. Sul finire traversone di Pallassini, Calvelli salta di testa senza colpire e la palla si infila alle spalle di Speroni. Buona l’affluenza del pubblico, soprattutto, come annunciato nel post precedente, da parte orbetellana. Qualche sfottò sugli spalti, forse anche perchè ad Orbetello si ricordano delle “scoppole” rimediate in passato.
    Comunque la formazione lagunare non ha rubato nulla.

  10. Fidanzi ha detto:

    6 aprile 2008 Alberese Braccagni 2 – 2
    Di fronte ad un Alberese alla disperata ricerca di punti, la formazione di Ercoli coglie un buon punto pareggiando le sorti dell’incontro con Cerboni. Domenica prossima impegnativo casalingo con il Quercegrossa, ma a quattro giornate dal termine la formazione gialloverde può dormire sonni tranquilli.
    In alta classifica, purtroppo, è un affare tra senesi; mentre la sconfitta del Manciano in quel di Scansano rilancia le quotazioni dell’Orbetello, oggi vincitore contro il Fonteblanda, dove non c’è stata le vendetta degli ex.

    Per quanto riguarda la Massetana, esprimiamo tutta la nostra vicinanza al grande tecnico Adriano Meacci, capitato in un’annata dirigenziale a dir poco tribolata.

  11. Redazione ha detto:

    13 aprile 2008 Braccagni Quercegrossa 1 – 1
    Braccagni: Speroni, Ferrini, di franco, Giorgini, Ciolli, Rossi, Piccioni, Pieri (23′ Grascelli), Cerboni, Angelini (72′ Sonnini), Saletti (46′ fidaqnza).
    Allenatore: Ercoli
    Reti: Angelini al 69′, Pinna all’89’.
    Finisce in parità l’atteso incontro tra Braccagni e Quercegrossa. Le formazioni si scontrano a centrocampo e per tutto un tempo non trovano gli spazi per affondare e rendersi effettivamente pericolosi. Il risultato non si schioda dallo zero a zero se non nella ripresa grazie alla rete al 69′ di angelini che dopo un’azione corale Giorgini e Di franco trova lo spazio per trafiggere il portiere con un sinistro potentissimo. Il Quercegrossa incassa ma non si disepera e, ad un minuto dalla fine, trova il pareggio con Renucci.
    A questo punto del campionato si fa apertissima la lotta per il secondo posto.
    Da segnalare alcuni screzi nel dopo partita Casottmarina – Orbetello tra tifosi dell’Orbetello e del Grosseto.

  12. Redazione ha detto:

    20 aprile 2008 San Quirico – Braccagni 3 a 0
    Braccagni: Speroni, Ferrini, Campana, Pieri, (50′ Mascelloni) Grasselli, Rossi, Piccioni, Di Franco, Angelini (67′ Cherubini), Pieraccini, Sciorio.
    Allenatore: Ercoli
    Partita di fine stagione tra due squadre che hanno pcoo da chiedere al campionato. Il sodalizio gialloverde ne approfitta per lanciare alcuni giovani.
    Vince il campionato il Gracciano, mentre si fa interessante la lotta per il secondo posto: nello scontro al vertice, l’Orbetello travolge 4 a 1 in casa il Quercegrossa e, probilmente, decisivo sarà l’incontro all’ultima giornata tra Castiglionese e Orbetello.
    Brutte notizie per la Massetana: Adriano Meacci non riesce a compiere il miracolo (anche se in questa stagione ne ha fatti molti) ed è retrocessione.

  13. Redazione ha detto:

    27 aprile 2008 Bracacgni – Scansano 2 a 2
    Termina con un pari una sfida delicata per entrambe le squadre che temevano di perdere punti ed essere risucchiate nella zona playout. Il primo tempo termina senza reti con le due formazioni preoccupate più a non subire che ad offendere. Nella ripresa la partita acquista più ritmo. Dopo solo due minuti Rossi lancia Cerboni per il vantaggio del Braccagni. Lo Scansano non si scompone e al 62′ trova il pareggio con Biagetti. Passano sette minuti e Cerboni riporta avanti i suoi su calcio di punizione. Nel finale arriva il meritato pareggio dello Scansano che trova il 2-2 con Rossi, bravo a risolvere in mischia.
    Dopo gara movimentato.

  14. Fidanzi ha detto:

    Il Braccagni è campione provinciale Juniores. La squadra di mister Michele De Masi ha vinto sul terreno dell’Arcille per 4 a 0 e con 82 punti si è aggiudicato con una partita di anticipo il campionato dopo un lungo testa a testa con l’Orbetello, prima, e con l’Albinia negli ultimi turni. I gol di Iazzetta, nel primo tempo, di Pieraccini, Ferrari ed Orlandi nella ripresa, hanno spianato la strada ai gialloverdi nel match contro i pari età di Domenico Cipriani.
    E’ festa grande in casa del Bracacgni per la prima vittoria in un campionato Juniores che è stato tanto bello quanto difficile, con ben 20 squadre al via. La soddisfazione per la società del presidente Franco Menghini è doppia avendo visto esordire diversi dei raazzi della Juniores in prima squadra. Per Michele de Masi si tratta del campionato vinto all’esordio della carriera di allenatore, riuscendo ad amalgamare al meglio un gruppo che spesso ha dovuto fare a meno dei migliori elementi impegnati in Prima categoria. Nonostante questo i risultati sono sempre arrivati. Complimenti a tutti: un settore giovanile così a Braccagni non si era mai visto.
    Portieri: Veltroni, Vergari, Martini.
    Difensori: Fidanza, Cozzolino, Iacobucci, Campana, Tonelli, Ferrini, Lanfranchi.
    Centrocampisti: Ciaralli, Scarpelli, Mascelloni, Cerboneschi, Petrucci, Matteucci, Saletti, Cherubini, Mantellassi, Gambardella.
    Attaccanti: Iazzetta, Ferrari, Orlandi, Pieraccini, Emiliani, Cellini

  15. Fidanzi ha detto:

    4 maggio 2008
    Acli San Donato – Bracacgni 0 – 0
    Con questo pareggio il Braccagni è salvo ed il prossimo anno disputerà ancora l’avvincente campionato di prima categoria. Peccato per un girone di ritorno non particolarmente brillante, anche se non dobbiamo dimenticare che questo anno il Braccagni ha lanciato diversi giovani. Anzi, è proprio dal settore giovanile che vengono le maggiori soddisfazioni.
    Per quanto riguarda la vetta della classifica, con il Gracciano già promosso, l’Orbetello ha colto un prezioso pareggio in quel di Castiglione e disputerà lo spareggio con il Sovicille per l’accesso ai play off.
    Ora tutti concentrati sul Torneo Passalacqua.

  16. Redazione ha detto:

    U.s. Braccagni: mai vsito un settore giovanile così.
    Storica accoppiata della società diMenghini che ha conquistato i tuitoli allievi e juniores.
    Il sodalizio gialloverde si conferma come uno dei migliori esempi negli ultimi anni per investimenti sul settore giovanile; ha vinto i due principali campionati oragnizzati dal comitato Figc di Grosseto. In entrambi i casi si è trattato del primo alloro che ha garantito il diritto di partecipare, nela stagione 2008/09, ai campionati regionali. Impegnativa, ma ricca di soddisfazioni, la marcia della formazione juniores allenata dall’esordiente Michele De Masi. In un campionato da 18 squadre i giovani gialloverdi hanno marciato al vertice sin dalla prima giornata, conquistando 85 punti e precedendo Albinia, Orbetello e saurorispescia. A coronamento della bella annata della formazione juniores del Braccagni c’è stato l’esordio in Prima categoria di ben undici calciatori della rosa. Portieri: Marco Veltroni, Andrea Vergari, Matteo Martini. Difensori: Mattia fidanza, Marco Cozzolino, Nicola Iacobucci, Filiberto Campana, Giacomo Tonelli, Stefano Ferrini, Edoardo Lanfranchi. Centrocampisti: Vincenzo Ciaralli, Marco Scarpelli, Diego Mascelloni, Gioacomo Cerboneschi, Dario Petrucci, Marco Matteucci, Simone saletti, Roberto Cherubini, Alessandro Mantellassi, Giovanni Gambardella. attaccanti: Gabriele Iazzetta, Nicola Ferrari, Lorenzo Orlandi, Giacomo Pieraccini, Gimpaolo Emiliani, Andrea Cellini.
    Numeri importanti anche per la formazione allievi di Cristiano Papini, che ha chiuso la stagione a quota 78 punti. Portieri: Matteo Martini. Difensori: Filippo Fabi, Filiberto Campana, Marco Morganti, Edoardo Lanfranchi, Tommaso Frassinelli, Alessandro garosi, Marco Mariottini. Centrocampisti: Alessio Storelli, Giovanni Gambardella, Giacomo Miserocchi, Luca Angelini, Alfonso Mirra, Simone Corti, Tommaso Martellini, Giuseppe Garofalo, Alessandro Mantellassi. Attaccanti: Giampaolo Emiliani, Roberto Cherubini, Federico Breggia, Enrico Steccati.

  17. Redazione ha detto:

    Torneo Passalacqua: il Braccagni pareggia e vola in semifinale. Dopo l’inopinata sconfitta al debutto contro il volentoroso Orbetello, che comunque è già fuori dal torneo, l’U.s. Braccagni conferma il felice momento del settoe giovanile.

  18. Redazione ha detto:

    E’ un Bracacgni incredibile: al Torneo Passalacqua i gialloverdi battono 4 a 2 il Gavorrano ed approdano alla quarta finale consecutiva che si disputerà venerdì.
    Non esistono più aggettivi per definire questa bellissima realtà giovanile braccagnina!

  19. Redazione ha detto:

    6 giugno 2008 finale Torneo Passalacqua Saurorispescia 3 Braccagni 1
    Serata negativa sotto molti punti di vista. Di fronte alla solita imponente cornice di pubblico, costituita da molti giovani e addetti ai lavori, le due squadre si sono affrontate dando vita ad un incontro non particolarmente esaltante. In questa finale il Saurorispescia è apparso più motivato e voglioso di vincere. Partita praticamente decisa nel primo tempo quando le squadre sono andate negllo spogliatoio con in vantaggio il Sauro per 2 a 0. Il Braccagni nel secondo tempo ha provato a farsi avanti ma in maniera sterile.
    Dicevamo serata negativa anche perchè verso la fine del secondo tempo il giocatore Campana si è accasciato al suolo ed è stato portato al Pronto Socorso, dove si è ripreso facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti.
    Rimane la grande soddisfazione per il team braccagnino di aver raggiunto la quarta finale consecutiva.
    Una considerazione: sono in molti a sostenere che le finali di questo torneo dovrebbero essere giocate allo Stadio Comunale.

  20. Fidanzi ha detto:

    Questo argomento di discussione è chiuso.
    Da agosto 2008 c’è un nuovo argomento di discussione dedicato all’Unione Sportiva Braccagni curato da Carlo Vellutini.

  21. il vecchissimo girino ha detto:

    caro ricche

    sto favando una prova orario

    l’oriolo del mio pc ora segna le 21.35

    se niente è stato modificato verrà prso in carico alle 19.35 o giù di lì

    ciao

    gragragra

  22. il vecchissimo girino ha detto:

    aricaro ari-ricche

    come volevasi dimostrare

    basta corriggere e tutto va a posto

    grazie per la regolazione: per me era come vede gira’ una giostra: mi fa venì l’agitazione di stomaco

    aricciao

    ari
    gragragra

  23. il vecchissimo girino ha detto:

    per Carlo Vellutini

    oggetto: richiesta di due ricerche

    1° la formazione che incontrò (o si scontrò?) con il Caffe Italiano nella famigerata partita arbitrata dal famigerato Cassioli, con conseguenze movimentate nel dopo partita (ovvio anche trovare un piccolo reportage sulla partita, il risultato, i marcatori, e il perchè delle baruffe)

    1° bis se ci vai troverari anche le migliori formazioni dell’epoca, quelle con il BRONZINO (TERZINO SIN NR 2), CON LA BILLA, IL TACCHINO, CON LOREDANO TURCHI (NR 4), CON BOERO (NR 5), con il CACCHIELLA, il TOMMASI, il mitico NR 9 il CARLINI (dallAlberese), di ORE…………………………………………quelli, pe capissi, che avevano la maglia dell’AIAX, epoca presidenza del DOTTORE (JACOPINI)

    2° “A BATIGNANNO DAVANO UN FIASCO D’OLIO!!!” (A CHI LO FACEVA PIU’ ALTO)
    oggi meno, non so, non frequento più, ma a mi tempi era l’esclamazione quasi d’obbligo dopo un “CAMPANILE”, magari venuto fuori a sproposito, in un rilancio affrettato e non riuscito, o vatteloapesca…….
    mi sai dire se c’è una storia più o meno vera dietro, e se c’è com’è?

    grazie

    gragragra

  24. Fidanzi ha detto:

    Questo argomento è chisuo.
    Andare su U.S. Braccagni

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.