Festa del Maggio a Braccagni (GR) XVII raduno squadre di maggerini

GRUPPO TRADIZIONI POPOLARI “GALLI SILVESTRO”
58100 BRACCAGNI (GR)
Tel. 0564/863706 – 329/8965600
Fax 178 2261840
www.maggerini.it
Email: sentinella@maggerini.it

Oggetto: comunicato stampa
“Festa del Maggio” a Braccagni (GR)
1 maggio 2008 – XVIII Raduno squadre maggerini
Braccagni,  19 aprile  2008
                                            
FESTA DEL ‘MAGGIO’ A BRACCAGNI (GR)
Un pomeriggio di canti per festeggiare questo antico rito maremmano

E’ ormai un appuntamento che si è consolidato: squadre di “maggerini” si daranno convegno con i loro canti augurali nel pomeriggio del 1° Maggio a partire dalle ore 14.00 nella suggestiva cornice dell’oliveto del Campo della Fiera di Braccagni (GR), palcoscenico ideale per una manifestazione che funge da occasione di verifica e d’incontro tra i gruppi portatori di questa antica tradizione.     Anche questo anno è prevista la partecipazione di squadre provenienti non solo da tutte le parti della Maremma, ma anche da altre province della Toscana, tra cui:

  • il Coro degli Etruschi,
  • Ottava Zona,
  • Pettirossi di Roccastrada,
  • Ribolla,
  • Maremma in Musica,
  • Giovani Maggerini di Velso,
  • Rosolacci,
  • Grifone,
  • tre gruppi di Braccagni (di cui due di bambini),
  • Olmini,
  • una squadra proveniente da Campi Bisenzio (FI) ed una da Cortona (AR).

Naturalmente non mancheranno i più autentici interpreti della nostra cultura popolare, come il cantastorie  grossetani Mauro Chechi, Silverio Fabiani e Silvana Pampanini, la Banda del Torchio, la cantante folk fiorentina Lisetta Luchini, da Lucca i menestrelli Pietro Lino Grandi e Gildo; poeti estemporanei come Umberto Lozzi,  Benito Mastacchini,  i giovani Enrico Rustici e Francesco Cellini, da Reggio Calabria l’imbonitore Giuseppe Mandica, lo “gnaccheraio” Ido Corti. Mancherà all’appello il decano dei cantastorie italiani Eugenio Bargagli, scomparso recentemente, ed a cui sarà dedicato un ricordo.
Tutti insieme  per festeggiare l’arrivo del nuovo “Maggio”, questo antico canto itinerante di questua legato al culto degli alberi e dei rituali agresti, con il suo messaggio (sempre attuale) di pace, amore e fratellanza.
La manifestazione è corredata come ogni anno, oltre  che dall’immancabile merenda con inizio alle ore 13.00 a base di prodotti tipici locali come baccelli e formaggio (tutto offerto), da appositi spazi adibiti all’allestimento di esposizioni culturali, che questo anno avranno per oggetto una mostra della Scuola di Fumetto e Illustrazione di Grosseto.
A grande richiesta, nel corso della giornata sarà presentato unl cd di canzoni dedicate al “maggio maremmano” realizzato dalla squadra dei maggerini di Braccagni; inoltre sarà presente una delegazione dei Pionieri e dell’unità cinofila della Croce Rossa Italiana.
Previste dimostrazioni pratiche di attività artigianali inerenti lavorazioni cadute ormai in disuso, mentre le donne del paese saranno pronte a dare informazioni su come si prepara un cappello da “maggerino”.
L’appuntamento, che si va proponendo come una delle scadenze calendariali folcloriche più rilevanti della provincia di Grosseto, in grado di richiamare un pubblico proveniente da tutte le parti della Toscana, è realizzato dal Gruppo Tradizioni Popolari “Galli Silvestro” con il  Patrocinio  della Provincia e del Comune di Grosseto ed in collaborazione con l’APT di Grosseto e la Banca della Maremma.

Archiviato in: LA VITA DI PAESELE MANIFESTAZIONI

Tag:

RSSCommenti (0)

Trackback URL

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.