Le squadre di Braccagni e Montepescali cacceranno insieme!

Alessandro "Cecco" Pieraccini

 

Caccia al Cinghiale: le squadre di Braccagni e Montepescali cacceranno insieme. Sembra una notizia di poco conto, ma con tutte le divisioni passate e presenti (basti pensare alla questione Usi Civici)  che ci sono state fra questi due paesi, ci pare proprio una bella notizia. Ne abbiamo parlato con uno dei fautori di questo connubio, Alessandro Pieraccini di Braccagni.

“Dato che siamo in un momento di difficoltà, abbiamo trovato un accordo per andare a cacciare insieme, Braccagni e Montepescali. Spero vivamente che vada tutto bene, anche perchè sono anni che mi batto per questa cosa.

Abbiamo avuto diversi colloqui con i capocacia e consiglieri di Montepescali, e quindi il prossimo anno la caccia al cinghiale proviamo a farla insieme.

Chiaramente il nostro non è uno sposalizio, però se le cose vanno per il verso giusto come mi auguro, sicuramente questa è la strada migliore pr andare avanti e per continuare a coltivare la nostra passione, la caccia. Vedremo”.

Archiviato in: LA VITA DI PAESE

Tag:

RSSNumero commenti (5)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. mezzolitro ha detto:

    Evviva, ce l’hanno fatta a trovassi d’accordo, ci sò volute più riunioni che all’ONU!!!

  2. Nello ha detto:

    Dirrei più quattrini per avvocati che per benessere di ritorno per gli Usai civici

  3. mezzolitro ha detto:

    Ieri è ricominciata la caccia al cinghiale, incredibile ma vero, NE HANNO PRESO UNO SOLO!
    Da indiscrezioni raccolte ieri sera alla Sagra della polenta, il poveretto è morto di spavento, dopo che gli hanno sparato in 5 o 6!
    Il Tirreno promuove la classifica delle migliori squadre di cinghialai, se tanto mi da tanto, speriamo che non ci sia la retrocessione!

    • Nello ha detto:

      Forse sarà che i cinghiali sono ancora in ferie, sono stati sorpresi dall’inizio anticipato di quest’anno…..
      Comunque si consolino i miei paesani, anche a Sassafortino non è andata meglio: due di una quarantina di chili l’uno, forse anche quei “cucciolotti” sono morti di spavento!!!!!

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.