PRIMA O POI PIOVERA’? Ficaie e altri carabattoli

In questo articolo del giugno 2011 si segnalava lo stato di degrado in diversi punti del paese: oggi riproponiamo uno di questi che desta qualche preoccupazione (?) nel caso in cui, prima o poi, si decida a piovere anche a Braccagni

Pare che i fichi siano veramente buoni, sarebbe un peccato se dovesse succedere qualcosa per la pioggia.

ficaia nella fossetta FOTO DEL 22 08  2017

*

dettagli della ficaia nella fossetta FOTO DEL 14 06 2011

dettaglio A

dettaglio A

dettaglio B

dettaglio B

dettaglio D

dettaglio C

dettaglio D

dettaglio D

sequenza di tutte le foto

 

Foto 1 e 2

Si tratta della bellissima ed esuberante ficaia che si trova proprio nella curva della strada che da Montepescali si immette poi nella Via Aurelia Sud del paese, proprio a destra dello stop per dare la precedenza. Bella ed esuberante si, peccato che sia proprio dentro la fossetta che proviene da monte per lo scolo delle acque piovane. Facile chiedersi cosa può succedere in caso di forte pioggia o rovesci.

Foto 3

Stessa fossetta una ventina di metri a monte. Anche qui nella fossetta c’è un cespuglio che pare ormai un piccolo albero.

Foto  4 e 5

Si tratta del marciapiede nella strada che porta alla stazione ferroviaria, cioè Via A. Lapini. Sia in un caso che nell’altro il marciapiedi è completamente ostruito dalle piante.

Foto 6

Lavori in corso – fermi ormai da diversi mesi – all’incrocio tra via R. Pilo e A. Sgarallino

Foto 7

Il gabinetto del parchino di Via Sgarallino è guasto almeno dal 13 aprile 2010, data in cui è apparsa per la prima volta questa foto sul blog per segnalare il guasto. Altra nostra segnalazione in data 2 maggio 2011. Ancora niente.

Archiviato in: LA VITA DI PAESE

RSSNumero commenti (7)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. la redazione di braccagni.info ha detto:

    Ficaie e altri carabattoli

    Con la scomparsa delle Circoscrizioni – con quel tanto che ci avevano promesso e con quel poco che ci hanno dato – ora non abbiamo un interlocutore a cui trasmettere i problemi del nostro paese e del nostro territorio.

    Nel nostro piccolo quindi cercheremo di segnalare quello che ci pare giusto segnalare, ma anche altre segnalazioni che dovessero pervenirci dai compaesani.

    Noi siamo campagnoli, e lo siamo con fierezza. A certe manifestazioni, anche esuberanti, della natura ci siamo abituati, ma ove necessario sappiamo anche intervenire. Nelle nostre proprietà, ma se si tratta di fossette o marciapiedi, o manufatti pubblici il massimo che ci sentiamo autorizzati a fare è quello di segnalarlo pubblicando il fatto sul nostro blog.

    E ora delle piccole didascalie.

    Foto 1 e 2
    Si tratta della bellissima ed esuberante ficaia che si trova proprio nella curva della strada che da Montepescali si immette poi nella Via Aurelia Nord del paese, proprio a destra dello stop per dare la precedenza. Bella ed esuberante si, peccato che sia proprio dentro la fossetta che proviene da monte per lo scolo delle acque piovane. Facile chiedersi cosa può succedere in caso di forte pioggia o rovesci.

    Foto
    3
    Stessa fossetta una ventina di metri a monte. Anche qui nella fossetta c’è un cespuglio che pare ormai un piccolo albero.

    Foto 4 e 5
    Si tratta del marciapiede nella strada che porta alla stazione ferroviaria, cioè Via A. Lapini. Sia in un caso che nell’altro il marciapiedi è completamente ostruito dalle piante.

    Foto 6
    Lavori in corso – fermi ormai da diversi mesi – all’incrocio tra via R. Pilo e A. Sgarallino

    Foto 7
    Il gabinetto del parchino di Via Sgarallino è guasto almeno dal 13 aprile 2010, data in cui è apparsa per la prima volta questa foto sul blog per segnalare il guasto. Altra nostra segnalazione in data 2 maggio 2011. Ancora niente.

  2. Nello ha detto:

    OLtre alle foto, mi sembra interessante approfondire quello che la Redazione ha siolo sfiorato: problema comunicazione fra Cittadino e Amministrazione.
    Come giustamente si fa rilevare fino al 30 aprile c’era la possibilità di far rilevare problematiche (ad esempio quelle illustrate) ai Rappresentanti di Circoscrizione o, nel caso nostro, al Consigliere Comunale eletto ed abitante in paese, poi se ottenevamo qualcosa o tutto non dipendeva direttamente da loro: il loro compito era segnalare einsistere, ma nulla di più. Devo dire per esperienza personale (mie osservazioni) ho avuto spesso risposta positiva, anche se ultimamente una pericolosa apertura nel marciapiede davanti casa mia, da me segnalata nel lontano agosto 2010, anche al Sindaco quale esempio di mancata piccola manutenzione e rischiosa in quanto se una persona (in particolare doonna in quanto possibile uso di tacchi anche a spillo) si rompe una caviglia ne risponde lui, è tuttora presente e ancora più pericolosa.
    Ora le Circoscrizioni non ci sono più, non abbiamo più il Consigliere locale e Vigili urbani è come se per Braccagni e Montepescali non esistessero (classica toccata e fuga), come si deve comportare un cittadino?
    Quando il Comune darà un’indicazione o, meglio, una persona o ente di riferimento? So che altri comuni italiani, dove i rinnovi delle amministrazioni sono avvenuti anno scorso, hanno adottato un protocollo per venire incontro ai cittadini. Qui tutto tace e mi sembra che sia di proposito, perchè, come ho scritto nel Tatzebao delle elezioni, durante la campagna elettorale di tutti gli schieramenti politici s’è parlato tanto di problemi che ai più interessavano il giusto, proprio per sapere che esistevano e poi quasi sicuramente non verranno realizzati, e poco, anzi nulla, dei problemi che veramente interessano i cittadini. La soluzione al problema delle Circoscrizioni per me era fra questi, ma si sa la loro scomparsa coincide con una diminuzione di posti di potere (perchè dai più erano considerate ultimamente, basta vedere l’avanzamento politico di alcuni presidenti negli ultimi anni) quindi di posti per riciclare o provare le persone, ed assegnare il compito sostitutivo ad una associazione o altra entità, dove spesso la composizione è bipartisan, alcuni compiti sarebbe stato deleterio per i politicanti.
    Invito il Sindaco, o in sua vece, l’Assessore Stellini con delega al decentramento, a chiarire come i cittadini, specie quelli9 delle periferie, come comportarsi, perchè non credo che sia giusto, come ho fatto alcune volte e devo dire con risposta quasi immediata, di scrivere al Primo cittadino su problematiche spicce.

    Per quanto riguarda le foto in particolare chiedo al Sindaco (so che legge spesso il blog) e all’Assesore Garosi (se legge) cosa fanno i Vigili (quelli della toccata e fuga di cui sopra) visto che non segnalano l’ormai invisibilità del cartello di dare precedenza all’incrocio fra la strada di Montepescali e Via Aurelia sud (è così da tempo e qualcuno mi ha fatto giustamente notare che con l’abitudine abbiamo perso il senso del pericolo) oppure se viene richiesta la tassa del l’occupazione suolo pubblico o segnalata la discarica abusiva (oltretutto materiale speciale non pericoloso) alla ditta o al committente dei lavori eseguiti ormai oltre tre mesi fa in via Sgarallino

  3. robi ha detto:

    La ficaia bellissima ed esuberante delle foto 1 e 2 l’ho trovata lì a casa di mia nonna da quando ho memoria del tempo, ha retto innumerevoli eventi comprese le alluvioni e direi proprio coìhe non è nella fossetta come indicato ma proprio nel terreno di nostra proprietà, dentro alla rete di recinzione che la delimita. Sul ciglio ma non dentro la fossa dove invece di curiamo di togliere man mano che crescono i vari “buttoni” (come diceva mia nonna appunto).
    E i fichi sono veramente buoni, sarebbe un peccato se dovesse succederle qualcosa per la pioggia.

    • mezzamestola ha detto:

      nel dire che sono contento della Bella pulizia di aiuole, prato e potatura alberi nei giardini dietro alle case rosse a cura della ditta che cura il verde del comune, voglio anche dire che la ficaia di cui parla robi essendo una vecchia ed antica abitante di braccagni , è giusto che rimanga dove è……..

  4. Granocchiaio ha detto:

    Ficaie e bufale

    La ficaia bellissima a casa della nonna io direi invece che E’ PROPRIO NELLA FOSETTA , come da foto qui di nuovo fatte e pubblicate.

    Direi inoltre che LA FICAIA NON E’ DENTRO ALLA RETE DI RECINZIONE, ma proprio un bel pezzo fuori come da foto allegate.

    Direi anche che LA FICAIA NON E’ SUL CIGLIO, MA E’ DENTRO LA FOSSA, proprio nel bel mezzo, come è evidente dalle foto allegate.

    L’unica cosa su cui concordo è sulla bontà dei fichi: ne ho fatto da pochi giorni una marmellata di una bontà incredibile.

    Tutto questo detto: SAREBBE UN PECCATO SE CAUSA SUA DOVESSE SUCCEDERE QUALCOSA CON LA PIOGGIA!

    Anche se “mezza mestola” romanticamente ci invita “essendo una vecchia ed antica abitante di braccagni , è giusto che rimanga dove è…….” Poi se fa danni, dov’ il problema? Piove? Governo ladro!

    • Robi ha detto:

      Beneeee, i fichi sono infatti buonissimi e magari addolciscono anche se ben maturi.
      Ma… una domanda: le bufale dove sono perchè che mi risulti non ne abbiamo mai tenute li, magari qualche “micio”, quelli si.
      Dalle nuove foto direi anche che le ficaie mi sembrano addirittura due, mi sà che sarà meglio ci passi anche io a vedere perchè mia nonna solo una ne aveva, magari ci vedo doppio o parliamo di due ficaie diverse.

  5. Granocchiaio ha detto:

    PRIMA O POI PIOVERA’? Ficaie e altri carabattoli
    Scritto da Granocchiaio il 14-Giu-2011 Totale commenti 6

    In questo articolo del giugno 2011 si segnalava lo stato di degrado in diversi punti del paese: oggi riproponiamo uno di questi che desta qualche preoccupazione (?) nel caso in cui, prima o poi, si decida a piovere anche a Braccagni

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.