Angelo Scola Arcivescovo di Milano

R. Fidanzi, Don Luigi Corsi, Mons. Angelo Scola


Ex Vescovo di Grosseto (nonchè Patriarca di Venezia) Mons. Angelo Scola è il nuovo Arcivescovo di Milano. Il 25 febbraio 1994 venne a Braccagni in un incontro organizzato dalla Sentinella.

“Ho accolto la decisione del Papa” Angelo Scola, nuovo arcivescovo di Milano.

Il Papa ha nominato il patriarca di Venezia, cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, al posto di Dionigi Tettamanzi che ha guidato la più grande diocesi del mondo dal 2002.

Scola, 70 anni, era stato nominato patriarca di Venezia nel 2002; ed è stato rettore della Università lateranense. Il card. Tettamanzi ha raggiunto due anni fa l’età della pensione e all’epoca ha presentato le dimissioni al Papa, secondo le norme canoniche. Il Papa lo ha lasciato fino ad oggi alla guida di Milano. Gli osservatori attribuiscono inoltre a una scelta personale di Benedetto XVI la designazione del card. Scola ad arcivescovo della città ambrosiana. E’ la prima volta in tempi moderni che un patriarca di Venezia diventa arcivescovo di Milano.

Archiviato in: LA NOTIZIA

Tag:

RSSNumero commenti (1)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. roberto fidanzi ha detto:

    E’ con molto piacere che apprendiamo della nomina di Angelo Scola ad Arcivescovo di Milano.
    Proprio con Mons. Scola, già Vescovo di Grosseto, come Sentinella organizzammo il 25 febbraio 1994 un incontro presso la Sala Parrocchiale di Braccagni per discutere la lettera ai fedeli “… e sarete liberi davvero”, una pubblicazione i cui contenuti sono vivi in noi ancora oggi.

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.