Dopo i cerchi nel grano, ora il dito medio alzato!

 

immagine allargata

Archiviato in: LA NOTIZIA

RSSNumero commenti (6)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    Non ancora spenti gli echi dei cerchi del grano apparsi nei primi di giugno di quest’anno a Pian del Bichi ecco che nei campi torna un disegno – peraltro abbastanza esplicito – di un dito medio inesorabilmente alzato nel più classico dei modi. Questa volta si tratta di campi lavorati e credo sia abbastanza difficile addebitare questa performance a qualche gruppo di marzioni o U.F.O. buontemponi.

    ecco l’articolo del Tirreno che ne rende notizia:

    Dito medio alzato fatto col grano

    La curiosità a Buriano, vicino a Castiglione della Pescaia: il disegno nel campo scoperto con Google Maps
    di Enrico Giovannelli

    BURIANO. La natura si sa a volte fa brutti scherzi, lasciando senza parole. Per esempio i disegni nei campi coltivati in giro per il mondo, con le forme geometriche più disparate, entrati nella credenza popolare come fatti dagli “alieni”, ormai non si contano più. Anche in Maremma recentemente se ne sono visti alcuni, con tanto di studi da parte di esimi luminari. Il disegno di un campo a Buriano, ha però lasciato tutti di stucco, ben aldilà di un goliardata studiata a tavolino.

    La pettinatura del “taglio” del grano, con il contorno che non lascia incertezze, di un appezzamento di circa tre ettari, proprio di fianco al campo sportivo dove gioca e si allena la squadra di calcio dell’Etrusca Vetulonia, non può tuttavia che sorprendere. Impossibile non rivederci una mano chiusa, con il dito medio alzato, lì a indicare un gesto ben noto per chi non vuole perdere tempo per mandarsi a quel paese. La casuale scoperta è stata portata alla luce da Google Map, ripreso da Tgcom, con tanto di domanda beffarda: «Cosa vi sembra questo campo di grano?».

    Nella didascalia una citazione che mette in correlazione il campo alla scultura di Maurizio Cattelan, l’opera d’arte esposta in piazza Affari a Milano, il più celebre dito medio in marmo di Carrara alto 4 metri e 60, posizionato sopra una colonna che lo porta a oltre 11 metri complessivi. Certo, il campo di grano di Buriano è tutt’altra cosa: più semplice e rustica. Anche se di una “bellezza” e di una estensione sicuramente fuori dalla norma. Una ricerca sempre sulla mappa di Google ha confermato che già
    Il Tirreno 25 ottobre 2011

  2. mezzolitro ha detto:

    Chissà come saranno contenti i vetuloniesi, mi sembra proprio nella direzione giusta…

    • Rosenkrantz ha detto:

      Mi piace pensare che quel dito sia rivolto, eventualmente, ai piloti che sorvolando la nostra terra, spargono sostanze chimiche con le scie dei loro aeeri.

  3. capinera ha detto:

    Forte!!! e’ sempre una questione di punti di vista!!!!! vero???

    • Granocchiaio ha detto:

      Sì, infatti se lo vedi da Buriano sono quelli di Vetulonia a ricevere …….l’omaggio, se lo vedi da Vetulonia sono i burianesi ad incassare: è sempre una questione di punti di vista!

  4. Granocchiaio ha detto:

    Abbiamo fatto una piccola ricerca e abbiamo trovato anche noi il famigerato disegno
    Ma abbiamo anche scoperto dove esattamente si trova: ai piedi del paese di Buriano, proprio adiacente al campo sportivo…………………e la direzione indica chiaramente verso Vetulonia
    Non è che sia un gesto della tifoseria locale??????????

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.