Ritagli e ricordi

vedere anche questa 

http://youtu.be/HCTJeT2i9QU

 

 
 

 Billy Elliot

 http://youtu.be/38x4eRn-BZQ

http://youtu.be/wYx-DrCKlsE

 

Paolo Conte

Archiviato in: FOTO VIDEO E MUSICALA CULTURALA NOTIZIA

RSSNumero commenti (6)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    Ritagli e ricordi riaffiorati casualmente. Forse per una giornate di scirocco, forse per i panorami sfacciati e dirompenti della Val d’Orcia, forse per il buonissimo vino preso dai fratelli Irio e Orio, forse per la musica di un CD molto speciale compilato con una selezione di pezzi molto speciali, forse per averlo ascoltato con la persona giusta, molto speciale, forse perché con tutte queste premesse è il minimo che poteva capitarmi.
    Metto solo piccoli ritagli, ma se uno vuole, se è arrivato fin qui, può andare anche più in là e trovarne di simili, o quelli che a lui stanno meglio a cuore.
    Condividere con qualcuno vuol dire moltiplicare il godimento vissuto, e qui si può condividere quanto si vuole. Anche troppo.

    avviso ai naviganti: per vedere i due filmati di Billy Elliot cliccare i due link sotto la foto, mentre per il pezzo di Paolo Conte cliccare sopra la freccia

    avviso nr 2: se non riuscite a vedere i filmati regolate la qualità di definizione a 240p

    • Granocchiaio ha detto:

      tanto per comodità:

      Bartali

      Paolo Conte

      Farà piacere un bel mazzo di rose
      e anche il rumore che fa il cellophane
      ma un birra fa gola di più
      in questo giorno appiccicoso di caucciù.

      Sono seduto in cima a un paracarro
      e sto pensando agli affari miei
      tra una moto e l’altra c’è un silenzio
      che descriverti non saprei.

      Oh, quanta strada nei miei sandali
      quanta ne avrà fatta Bartali
      quel naso triste come una salita
      quegli occhi allegri da italiano in gita
      e i francesi ci rispettano
      che le balle ancora gli girano
      e tu mi fai – dobbiamo andare al cine –
      – e vai al cine, vacci tu. –

      è tutto un complesso di cose
      che fa si che io mi fermi qui
      le donne a volte si sono scontrose
      o forse han voglia di far la pipì.
      E tramonta questo giorno in arancione
      e si gonfia di ricordi che non sai
      mi piace restar qui sullo stradone
      impolverato, se tu vuoi andare, vai…
      e vai che il sto qui e aspetto Bartali
      scalpitando sui miei sandali
      da quella curva spunterà
      quel naso triste da italiano allegro
      tra i francesi che si incazzano
      e i giornali che svolazzano
      C’è un po’ di vento, abbaia la campagna
      e c’è una luna in fondo al blu…

      Tra i francesi che si incazzano
      e i giornali che svolazzano
      e tu mi fai – dobbiamo andare al cine –
      – e vai al cine, vacci tu! –

  2. Fla ha detto:

    Ehhh si, che cavolo di giornata uggiosa … Allora stasera alla solita pizza del sabato – bona eh! – gli ho detto alla mi moglie ” facciamo ‘na toninata ” – tutta robba tranquilla, ndo vai – si marimesso boccione della Val d’orcia e gli s’ é dato un pò di sprint. Viva la Val d’ orcia w orio e irio e anche le compilation del tonini vai …

  3. rosetta ha detto:

    ebbene sì caro Roberto sono davvero dei bei ritagli e la canzone è semplicemente…fantastica come del resto lo sono tutte quelle di Paolo Conte.

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.