Al tocco della Farfalla

 il nuovo libro di Rosetta Melani

Archiviato in: I RICORDI E I PERSONAGGILA CULTURA

RSSNumero commenti (7)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    Come promesso Rosetta Melani è stata di parola ed ecco il suo nuovo libro!
    Bellissima copertina, evocante titolo, promessa di un viaggio fantastico e ancora rapporti speciali tra madre e figlia………….
    Speriamo di averlo presto per poterlo apprezzare.

  2. Granocchiaio ha detto:

    Rosetta Melani

    Al tocco della Farfalla

    Sinossi

    Vittima di un’aggressione mentre sta effettuando un prelievo al bancomat, un’anziana donna entra in stato di coma. Si risveglia in un luogo sconosciuto, pieno di luce e senza ombre. Priva di memoria, Elena incontra una persona sconosciuta e da lei apprende di essere in un luogo di transito e che il suo “IO” si è scisso dal corpo che ora giace in un letto d’ospedale. Mentre Elena inizia uno strano percorso che le fa pensare di essere come Alice nel paese delle meraviglie, la figlia con la quale ha da sempre un difficile rapporto, scopre alcuni diari scritti dalla madre. Attraverso la lettura di quelle pagine, Anna conosce meglio la figura di Elena, ma farà anche la scoperta di un segreto sconvolgente.

  3. rosetta ha detto:

    Grazie Roberto avere la copertina del mio nuovo romanzo in questo bel blog mi fa molto piacere e sono convinta che mi porterà fortuna. Per chi fosse interessato a leggerlo, basta contattarmi rosetta-48@live.it

    • mezzolitro ha detto:

      Senti ‘un pò, Rosetta, ma ‘un vieni a presentà il romanzo a Montepescali?
      Guarda che potrei non perdonarti…

      • rosetta ha detto:

        ohiii mezzolitro certo che mi garberebbe venì a Montepescali a presentarlo, ma chissà potrebbe anche esse che l’anno prossimo…ma sarebbe sufficiente che lo chiedessi soltanto a te oppure dovrei di nuovo coinvolgere il circolo? Perché con l’altro avevo tribolato un po’ per riuscire ad organizzare la cosa. Potrei organizzare il tutto anche da sola basta che mi dici quando e io vengo.

        • mezzolitro ha detto:

          Dear Rosetta, il circolo è una garanzia di riuscita, certo, hanno i loro tempi che non sono biblici ma quasi; questo è dovuto al fatto che è puro volontariato. Il Museo è a disposizione,fammi sapere…

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.