A Braccagni ci sono alcuni………..

*

beduini

A Braccagni ci sono degli esercizi pubblici che quando entri ti dicono “buongiorno”, poi quando passi alla cassa ti dicono “arrivederci e grazie”

Conosco due bar che lo fanno anche a Grosseto

Sui rettilinei delle strade interne di Braccagni ci sono alcune macchine che viaggiano sotto i 50 Km/h

Archiviato in: LA CULTURALA VITA DI PAESESPIGOLATURE

RSSNumero commenti (4)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    A Braccagni ci sono degli esercizi pubblici che quando entri ti dicono “buongiorno”, poi quando passi alla cassa ti dicono “arrivederci e grazie”

    Conosco due bar che lo fanno anche a Grosseto

    Sui rettilinei delle strade interne di Braccagni ci sono alcune macchine che viaggiano sotto i 50 Km/h

  2. Ric ha detto:

    Se per questo anche al baretto in viale Uranio, pieno di pensionati e di gente che non ha niente da fare, ti dicono buon giorno ed arrivederci. Non è così su via Uranio: molte auto passano a molto più che 50 all’ora e ci sono molti passaggi pedonali… finora è andata sempre bene…

    • Granocchiaio ha detto:

      Ma chi te lo dice, i pensionati e la gente che non ha niente da fare o i gestori?
      Velocità: anche lì ci sarà pure qualcuno che viaggia sotto i 50……….. o no?

  3. Ric ha detto:

    Beh… riguardo coloro che viaggiano sotto i 50 all’ora, Grosseto è un’isola felice: generalmente gli automobilisti maremmani rispettano i limiti anche se hanno la freccia che non funziona (per molti grossetani la freccia viene considerata un gadget). Poi ci sono alcuni che vedendo viale Uranio come una pista libera, si divertono a percorrerla in modo spericolato. Ci sono strisce pedonali, c’è una scuola, ci sono esercizi commerciali, ecc. Per fortuna al momento non è successo alcun incidente pericoloso. Poi il buongiorno/arrivederci: io vado volentieri dove mi accolgono con un sorriso e mi salutano con amicizia; il caffè in questo caso è più buono, faccio volentieri colazione e ritorno con i colleghi per farsi il solito caffè fra colleghi. Altri gestori di bar provengono da mestieri in cui non era richiesto un gesto di simpatia od un saluto alla clientela; per questa ragione io evito questi bar ed il loro caffè, per quanto buono, non mi piace.
    C’è il caso di un bar del centro che penso il Granocchiao conosce in cui il caffè era buono ed a minore prezzo rispetto alla media dei bar del capoluogo, la colazione costava mediamente meno ed il gestore era cordialmente scortese tanto che perdeva costantemente clientela che però riprendeva velocemente essendo un esercizio del centro. Io conoscevo molto bene il gestore con il quale, comunque, è rimasta una certa amicizia: era una persona fatta così, non era capace di stare al pubblico, semplcemente considerava i clienti come un mezzo ovvio del proprio lavoro, che non doveva conquistarsi, avendo il proprio bar nel centro e che comunque entravano prima o poi da lui.
    Invece qui in viale Uranio (piccola pubblicità gratuita) hanno il caffè buono ed a un prezzo normale, ti dicono buongiorno e ciao quando vai via e a me tutto questo fa piacere.

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.