CONTE (Il più grande colpo del secolo)

*

443 il-piu-grande-colpo-del-secolo-img-87139

E ora eccoli lì, tutti che vogliono Conte. Ci voleva tanto per capirlo? Sono anni che dimostra di essere il più grande. Il solo tra i nostri che riesce ad avere successi internazionali in Europa e oltreoceano. Solo ora che non è più in Piemonte si accorgono che è l’unico capace di trasmettere ai suoi uomini ritmi indiavolati e corali di quelli che coinvolgono ed emozionano? Quella voce granosa, quegli sguardi sottecchi. Modestamente è da sempre che sostengo che Paolo Conte sia il miglior cantautore italiano.

di Davide Guadagni

su Il Tirreno del 15 agosto 2014-08-14

 

condivido tutto, ma in particolare l’ultimo periodo.

MENO CALCIO PIU’ FOSFORO

448 pallone

Il calcio come porto franco, dove tutto è possibile. Dove gli strapagati campioni umiliano i poveri supporter. Dove si ammazzano i tifosi avversari. Dove, poi, si tratta con Genny’a carogna. Dove, per picca, si decide che il presidente sia uno che pensa che gli immigrati mangino banane, le donne siano handicappate e i calciatori abbiano il pedigree, come i cani. Tanto lo controlliamo noi. Il calcio è la peggior rappresentazione di questo paese, salvo, forse, essere quella che meglio ne fotografa l’anima.

di Davide Guadagni

su Il Tirreno del 14 agosto 2014-08-14

Archiviato in: LA CULTURALA NOTIZIALO SPORT

RSSNumero commenti (2)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    MENO CALCIO PIU’ FOSFORO
    Il calcio come porto franco, dove tutto è possibile. Dove gli strapagati campioni umiliano i poveri supporter. Dove si ammazzano i tifosi avversari. Dove, poi, si tratta con Genny’a carogna. Dove, per picca, si decide che il presidente sia uno che pensa che gli immigrati mangino banane, le donne siano handicappate e i calciatori abbiano il pedigree, come i cani. Tanto lo controlliamo noi. Il calcio è la peggior rappresentazione di questo paese, salvo, forse, essere quella che meglio ne fotografa l’anima.

    di Davide Guadagni
    su Il Tirreno del 14 agosto 2014

  2. Granocchiaio ha detto:

    CONTE
    E ora eccoli lì, tutti che vogliono Conte. Ci voleva tanto per capirlo? Sono anni che dimostra di essere il più grande. Il solo tra i nostri che riesce ad avere successi internazionali in Europa e oltreoceano. Solo ora che non è più in Piemonte si accorgono che è l’unico capace di trasmettere ai suoi uomini ritmi indiavolati e corali di quelli che coinvolgono ed emozionano? Quella voce granosa, quegli sguardi sottecchi. Modestamente è da sempre che sostengo che Paolo Conte sia il miglior cantautore italiano.

    di Davide Guadagni
    su Il Tirreno del 15 agosto 2014-08-14

    condivido tutto, ma in particolare l’ultimo periodo.

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.