Enzo Martini, chiamato Domenico

*

braccagni panorma

Dopo mesi di malattia è morto Domenico Martini, in realtà si chiamava Enzo (chissà perché non gli piaceva quel nome); lo conoscevo da sempre, più volte con la sua Ditta aveva fatto dei lavori al podere, il mì babbo diceva che il Martini aveva furia a fa il lavoro ma non aveva furia di riscote, sicché era perfetto. Credo che nel tempo abbia costruito-ristrutturato, gran parte degli immobili della frazione lasciando un’impronta indelebile nel territorio.

So convinto però che la sua passione più grande fosse il calcio e anche lì, con il suo vocione, ha lasciato un bel segno.

Faccio le condoglianze alla famiglia e in particolare al mio amico Luca al quale dico di stare sereno, perché col tempo quel vuoto che inevitabilmente sente sarà colmato senz’altro da Noemi…

Archiviato in: I RICORDI E I PERSONAGGILA NOTIZIALA VITA DI PAESE

RSSNumero commenti (1)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Roberto Spadi ha detto:

    Dopo mesi di malattia è morto Domenico Martini, in realtà si chiamava Enzo (chissà perché non gli piaceva quel nome); lo conoscevo da sempre, più volte con la sua Ditta aveva fatto dei lavori al podere, il mì babbo diceva che il Martini aveva furia a fa il lavoro ma non aveva furia di riscote, sicché era perfetto. Credo che nel tempo abbia costruito-ristrutturato, gran parte degli immobili della frazione lasciando un’impronta indelebile nel territorio.
    Sò convinto però che la sua passione più grande fosse il calcio e anche lì, con il suo vocione, ha lasciato un bel segno.
    Faccio le condoglianze alla famiglia e in particolare al mio amico Luca al quale dico di stare sereno, perché col tempo quel vuoto che inevitabilmente sente sarà colmato senz’altro da Noemi…

    Roberto Spadi

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.