La lametta del poro Maso

*

445 lametta-barba

Con le battute del “poro Maso” ci sarebbe da scriverne per un bel pezzo.

Una che mi ha girato tanto in testa è quella dell’acqisto di una lametta da barba presso il Fildalfi.

Allora per farsi la barba si usavano le lamette: il rasoio era di uso quasi esclusivo del barbiere.

Il poro Maso entra da Filadelfi e con il suo fare garbato ma con tono deciso gli fa: Alfio, vorrei una lametta pe la barba marca PUMMA – poi come a rimarcare e giustificare la scelta voltandosi verso la platea – che quando te fa la barba te la sderadega, Maremma Lupa Manavera!

Sonno stato anni a chiedermi se realmente esistesse una marca di lamette che avesse qualcosa a che fare con la marca PUMMA. Però sarà stato il lungo tempo trascorso – ci si riferisce agli anni ’50 – sarà che non sapevo a chi chiedere, ma fino ad oggi non c’è stato niente da fare.

Poi oggi, con questo arnese di Internet, mi provo a cercare lamette PUMMA o al limite PUMA, per esempio. E così oltre alle solite e famose lamette Gilette o Bolzano, scopro che sono state fabbricate anche marche come Fausto Coppi, Gino Bartali e altre ancora.

Ma lamette PUMMA o simili niente da fare. Provo allora con rasoio anziché lamette da barba e………..tombola! trovato il rasoio marca PUMA –  Germania!

Ecco trovato: la fabbrica c’era e il poro Maso non aveva fatto altro che rinominarla in dialetto chianino!

Rasoio PUMA Solingen

Rasoio PUMA Solingen

Archiviato in: LA VITA DI PAESE

RSSNumero commenti (1)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    Con le battute del “poro Maso” ci sarebbe da scriverne per un bel pezzo.

    Una che mi ha girato tanto in testa è quella dell’acqisto di una lametta da barba presso il Fildalfi.

    Allora per farsi la barba si usavano le lamette: il rasoio era di uso quasi esclusivo del barbiere.

    Il poro Maso entra da Filadelfi e con il suo fare garbato ma con tono deciso gli fa: Alfio, vorrei una lametta pe la barba marca PUMMA – poi come a rimarcare e giustificare la scelta voltandosi verso la platea – che quando te fa la barba te la sderadega, Maremma Lupa Manavera!

    Sonno stato anni a chiedermi se realmente esistesse una marca di lamette che avesse qualcosa a che fare con la marca PUMMA. Però sarà stato il lungo tempo trascorso – ci si riferisce agli anni ’50 – sarà che non sapevo a chi chiedere, ma fino ad oggi non c’è stato niente da fare.

    Poi oggi, con questo arnese di Internet, mi provo a cercare lamette PUMMA o al limite PUMA, per esempio. E così oltre alle solite e famose lamette Gilette o Bolzano, scopro che sono state fabbricate anche marche come Fausto Coppi, Gino Bartali e altre ancora.

    Ma lamette PUMMA o simili niente da fare. Provo allora con rasoio anziché lamette da barba e………..tombola! trovato il rasoio marca PUMA – Germania!

    Ecco trovato: la fabbrica c’era e il poro Maso non aveva fatto altro che rinominarla in dialetto chianino!

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.