Premio Braccagni.info 2015: gli arrivi e i prepartivi……………….

R01 R03 R05 R07 R09 R11 R13 R15 R17448 ALBERTO E GIANCARLO

R19 R21 R23 R25 R27 R29 R31 R33 R35 R37 R39 R41 R43 R45 R47 R49 R51 R53 R55 R57 R59 R61

Archiviato in: I RICORDI E I PERSONAGGILA CULTURALA VITA DI PAESELE MANIFESTAZIONI

Tag:

RSSNumero commenti (3)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Granocchiaio ha detto:

    foto degli arrivi, interviste, sistemazione e poi: pronti e via!

  2. Gilberto Di Paolo ha detto:

    Ho avuto modo di conoscere la modestia e la ritrosia di Viviana a tutto ciò che è retorica ed enfasi, mi limiterò perciò a scrivere poche semplici parole per ricordarla, ma Lei è stata molto di più.
    Ho incontrato Viviana alle Elementari di Braccagni, è stata una carissima compagna di scuola, lunghe trecce nere, sempre molto ben curata, composta in tutte le occasioni, bravissima, riservata, ammirata dalle compagne ed ambita da tutti i maschietti della classe.
    La sua bellezza di bambina, il suo garbo e la sua bravura mettevano un po’ di soggezione e infondevano rispetto anche nei compagni più vivaci. Raramente le ho rivolto la parola, mi sentivo immeritevole della sua considerazione; mi limitavo perciò solo a furtivi sguardi di ammirazione.
    Ci siamo persi di vista per lunghissimo tempo. L’ho rivista di sfuggita per il Corso, davanti al bar Martinelli dopo molti anni, già studentessa di Liceo; ricordo che cercai il suo sguardo per salutarla, ma non ebbi successo; lei con i suoi compagni composti del Classico di Via Mazzini, io con quelli chiassosi del Geometri di Via Latina; pensai che avesse evitato il mio saluto per non far brutta figura, non insistei e tirai diritto. Poco tempo fa, le ricordai il fatto, mi rispose che mi ero sbagliato, che non mi aveva visto e che mi avrebbe salutato volentieri; la conferma della sua gentilezza e onestà!
    Bravissima al Classico, laureata giovanissima con il massimo dei voti, insegnante apprezzata da studenti e stimata da colleghi e superiori.
    Ha dedicato la sua vita interamente alla famiglia, ai figli – dai quali diceva di aver avuto grandi soddisfazioni – alla professione e al volontariato.
    Chiunque abbia avuto modo di conoscere Viviana e sia stato oggetto delle sue cure e attenzioni, oggi può testimoniare la sua celata generosità e disponibilità e le è profondamente riconoscente.
    Anche noi, suoi compagni di scuola elementare, oltre ad aver apprezzato la sua intelligenza e il suo zelo di scolara e bambina modello, desideriamo testimoniare la sua bella “Persona”, le sue virtù, le sue doti umane, la sua intellettualità e la grande disponibilità per gli altri.
    Sei stata una Donna speciale Viviana e ci mancherai. Ti vogliamo bene!

    • Granocchiaio ha detto:

      Grazie ancora per le tue spendide parole: anche io ho conosciuto Viviana e potuto apprezzare la sua preparazione e a sua generosità; per me era divenuta un riferimento prezioso, sicuro e sempre disponibile per i mie tentativi di scrivere
      Sento quindi ancora di più la sua mancanza fisica e spirituale!

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.