Ricordo di Mike Bongiono e Daniela Zuccoli

 

Incontrai Mike Bongiorno a Follonica nei primi anni 70, quando ancora faceva le serate presentando cantanti

Incontro ravvicinato di 3° tipo: DANIELA ZUCCOLI – Dovrebbe essere stato il 1970 o il 1971, ed ero a con uno Stand della BRAIMA. Allora la Fiera di Milano era la Fiera Campionaria più importante d’Italia. Il nostro nuovo agente Nazario Garavini abitava proprio a Milano a Piazzale Biancamano 2 nel famoso grattacielo abitato dal mondo dello spettacolo e della TV. D’altra parte il nostro uomo viveva alla grande la vita della metropoli, da uomo sportivo e sempre alla page. L’ho conosciuto che aveva una Mini Minor Cooper, mentre io giravo con una più modesta Mini Minor Innocenti. Appena fu fatto l’accordo tra Fiat e Ferrari uscì il modello della Fiat Dino Ferrari Coupé. E io più modestamente una Fiata 124 Sport che però aveva il muso copiato pari pari da quella! Feci in modo di farlo venire qui a Braccagni giusto per provare la sua fiammante Dino. Venne, era bellissima e andammo a fare un giro fino verso il Bottegone e ritorno. Ricordo come ora che prese la curva del Peruzzi, l’ultima curva prima del rettilineo che porta a Braccagni, quella che ora è sotto il cavalcavia della 4 corsie, entrando, percorrendo ed uscendo a 110 km/h. C’ho riprovato qualche migliaia di volte e non riesco ad uscire a più che a 90/95 Km/h, e con una certa pena. Con il Dino a quella velocità si percorse la curva che sembrava di essere sopra ad una rotaia!

Per l’allestimento dello Stand volle dare il meglio per noi e ingaggiò due ragazze con il compito di Hostess. Ambedue due molto belle dovevano girare dentro la Fiera con la moto Mini Marcellino 50, una piccolissima novità che aveva acquistato e che faceva girare la testa a tutti. E infatti le due ragazze, a turno, giravano in continuazione con il Marcellino all’interno della Fiera per propagandare il nome della BRAIMA. Una di queste due ragazze si chiamava Daniela e Nazario ci disse che apparteneva ad una famiglia della “Milano bene”. Parlavamo a turno con una delle due, perché l’altra era sempre a giro con il motorino. Poco tempo dopo la Fiera mi chiama il Garavini per annunciarmi che Daniela Zuccoli, la “nostra” Daniela, si era fidanzata con Mike Bongiorno. Poco dopo si sposarono. Allora Mike Bongiorno in Italia era un V.I.P. vero e la cosa ci sorprese piacevolmente. Potevamo dire che avevamo fatto al Fiera di Milano con la signora Daniela Zuccoli in Bongiorno come nostra Hostess!

Archiviato in: I RICORDI E I PERSONAGGI

RSSNumero commenti (1)

Lascia una risposta | Trackback URL

  1. Roberto Tonini ha detto:

    Incontrai Mike Bongiorno a Follonica nei primi anni 70, quando ancora faceva le serate presentando cantanti

    Incontro ravvicinato di 3° tipo: DANIELA ZUCCOLI – Dovrebbe essere stato il 1970 o il 1971, ed ero a con uno Stand della BRAIMA. Allora la Fiera di Milano era la Fiera Campionaria più importante d’Italia. Il nostro nuovo agente Nazario Garavini abitava proprio a Milano a Piazzale Biancamano 2 nel famoso grattacielo abitato dal mondo dello spettacolo e della TV. D’altra parte il nostro uomo viveva alla grande la vita della metropoli, da uomo sportivo e sempre alla page. L’ho conosciuto che aveva una Mini Minor Cooper, mentre io giravo con una più modesta Mini Minor Innocenti. Appena fu fatto l’accordo tra Fiat e Ferrari uscì il modello della Fiat Dino Ferrari Coupé. E io più modestamente una Fiata 124 Sport che però aveva il muso copiato pari pari da quella! Feci in modo di farlo venire qui a Braccagni giusto per provare la sua fiammante Dino. Venne, era bellissima e andammo a fare un giro fino verso il Bottegone e ritorno. Ricordo come ora che prese la curva del Peruzzi, l’ultima curva prima del rettilineo che porta a Braccagni, quella che ora è sotto il cavalcavia della 4 corsie, entrando, percorrendo ed uscendo a 110 km/h. C’ho riprovato qualche migliaia di volte e non riesco ad uscire a più che a 90/95 Km/h, e con una certa pena. Con il Dino a quella velocità si percorse la curva che sembrava di essere sopra ad una rotaia!

    Per l’allestimento dello Stand volle dare il meglio per noi e ingaggiò due ragazze con il compito di Hostess. Ambedue due molto belle dovevano girare dentro la Fiera con la moto Mini Marcellino 50, una piccolissima novità che aveva acquistato e che faceva girare la testa a tutti. E infatti le due ragazze, a turno, giravano in continuazione con il Marcellino all’interno della Fiera per propagandare il nome della BRAIMA. Una di queste due ragazze si chiamava Daniela e Nazario ci disse che apparteneva ad una famiglia della “Milano bene”. Parlavamo a turno con una delle due, perché l’altra era sempre a giro con il motorino. Poco tempo dopo la Fiera mi chiama il Garavini per annunciarmi che Daniela Zuccoli, la “nostra” Daniela, si era fidanzata con Mike Bongiorno. Poco dopo si sposarono. Allora Mike Bongiorno in Italia era un V.I.P. vero e la cosa ci sorprese piacevolmente. Potevamo dire che avevamo fatto al Fiera di Milano con la signora Daniela Zuccoli in Bongiorno come nostra Hostess!

Lascia una risposta

Devi essere iscritto per scrivere un commento.